Marco Pignataro

Il Maestro Luca Cardinali si è nuovamente distinto con la creazione delle sue nuove ance "Cardinali", che si collocano immediatamente tra le migliori marche di ance in tutto il mondo. Non solo Luca possiede una vera conoscenza della produzione di canna dall'inizio alla fine, ma capisce anche profondamente ciò che i sassofonisti hanno a cuore, essendo lui stesso un musicista piuttosto consumato. Questa combinazione è assolutamente unica e spiega perché qualsiasi cosa Luca produca in questo campo sia sempre eccezionale. Grazie Luca per avermi chiesto di valutare il tuo nuovo prodotto e per aver creato un tipo di ancia così reattivo e dal suono così pieno, con bellissimi toni bassi e vibranti toni alti. Incredibile!

Massimo Ferraris

Sto usando fin dalla loro creazione le ance progettate dal Maestro Luca Cardinali, un brevetto uscito dal suo negozio-laboratorio con sede a Livorno Ferraris in provincia di Vercelli, dove ormai da circa 15 anni sono cliente sotto ogni profilo. Ho avuto l’onore di essere stato il primo clarinettista italiano a testare questo nuovo prodotto e l’impressione è stata ottima fin dal primo momento. La canna è di ottima qualità e lo scarto dell’ancia, frutto di un attento studio da parte di Luca produce un suono molto potente, ricco di armonici che corre tantissimo sia al chiuso che all’aperto. Altri grandi pregi di queste ance sono la durata nel tempo, la versatilità nell’esecuzione di qualsiasi genere musicale, dalla musica lirico-sinfonica al jazz e cosa molto importante risentono pochissimo dei cambiamenti climatici e del cambio di ambiente; dove in precedenza con prodotti di altre marche usavo ance distinte per luoghi di mare, pianura o montagna con le ance Cardinali uso il più delle volte la stessa ancia senza problemi. Le consiglio vivamente sia sotto il profilo professionale che amatoriale.

Mario Marzi

Ho sempre cercato nello strumento pienezza timbrica e flessibità... la facilità di emissione unita ad una timbricha seducente e ad una interazione sorprendente fanno del Sax Cardinali un perfetto mezzo per potermi esprimere..uno strumento "umano" che può diventare la nostra voce, la nostra storia.

Fiorenzo Tassinari

Sono anni che frequento il laboratorio di Luca Cardinali e la motivazione di tanta fiducia nelle sue capacità è supportata da valori nobili che distinguono un uomo. Amore per l'arte dell'artigianato, la competenza strumentale come strumentista, è quindi capace d'individuare le peculiarità nella ricerca del materiale, la vestibilità dello strumento, il colore del suono, l'eleganza e il facile controllo dell'intonazione... Ora dopo anni di ricerca ha raggiunti livelli che fanno dei suoi saxofoni veri gioielli per grandi intenditori e famosi professionisti... Sempre stimolato da nuove ricerche e conoscenze oggi realizza ance che presto cattureranno l'attenzione e il mercato degli amanti di questo strumento. Un orgoglio Italiano stimato nel mondo.

Diego Borotti

I saxofoni Cardinali sono pensati come un compendio tra i suoni delle grandi casate di saxofoni vintage e la precisione meccanica attuale. La sensazione che forniscono è quella di un suono che raggiunge il fondo della hall da concerto senza dover “spingere”, unita ad un omogeneità straordinaria che trasferisce la ricchezza di armonici dal registro basso a quello medio e acuto sino all’altissimo, nel quale ritrovo un’agilità fuori dal comune. La ricerca di una buona ancia rappresenta spesso un problema, anche per un musicista esperto, essendo per natura l’interfaccia tra la macchina e l’uomo. Le ance Cardinali possiedono le due doti, spesso antitetiche, della flessibilità e della consistenza. Facilità di emissione, durata e “giusta” resistenza sono il bilanciamento ideale raggiunto da queste ance per le quali è sufficiente testare, una volta per tutte, quale sia il numero e la tipologia più adatta a sè.

Luca Cardinali

Suono da quando ne ho memoria. È stata l'esperienza maturata come musicista e come artigiano che mi ha portato a sviluppare l'esigenza per un suono distinto, unico ma al contempo flessibile. L'unico modo per soddisfare questa esigenza era progettare la mia personale linea di Ance e di Sax.